Numero VerdeNumero VerdeContact Lun - Ven 09:00-18:00 800.195371 Lun - Ven 09:00-18:00 +39-06-9025001

Il miglior prestito: personale o Cessione del Quinto? 7 aspetti da conoscere

Per capire quale sia il miglior prestito tra il prestito personale e la Cessione del Quinto e per scoprire come richiedere online un finanziamento è necessario comprendere, innanzitutto, le differenze tra queste due tipologie di prestito, che possono essere sintetizzate in sette punti (più uno).

Le differenze tra prestito personale e Cessione del Quinto: qual è il miglior prestito?

Ecco alcune delle principali differenze tra le due forme di credito.

1) I soggetti

Il Prestito Personale può essere richiesto da qualsiasi soggetto capace di generare reddito e in tale accezione rientra anche il lavoratore autonomo; la Cessione del Quinto, invece, si distingue in maniera netta in quanto tipologia di finanziamento alla quale possono accedere i soli pensionati o lavoratori dipendenti pubblici, statali, o di (determinate) aziende private. La Cessione del Quinto, infatti, si definisce come un prestito garantito per legge, con rimborso che si effettua tramite trattenuta diretta sulla busta paga o sul cedolino pensione: tale sistema fa sì che il rischio di insolvibilità del soggetto richiedente, in virtù della busta paga o della pensione, e quindi della sicurezza e della stabilità offerte sia dal posto di lavoro che della pensione, risulti notevolmente ridotto, lasciando spazio alla possibilità di importi finanziabili più alti decisamente più alti e rimborsabili, pertanto, in tempi più lunghi che possono arrivare anche in 10 anni.

2) Importo del finanziamento

Proprio in virtù delle considerazioni di cui al punto precedente, per il prestito personale esiste una soglia massima che vincola l’importo erogabile e che si attesta sulle 30.000 euro. Nel caso della Cessione del Quinto, invece, l’importo erogabile è innannzitutto correlato alla rata ed all’importo di pensione o stipendio, ma in generale può arrivare fino a 75.000 euro. Chi volesse richiedere un prestito di 60.000 euro o un finanziamento di 40.000 euro o 50.000 euro, pertanto, non potrebbe ricorrere al prestito personale, ma necessariamente ad altra forma come la Cessione del Quinto dello Stipendio o della Pensione.

3) Modalità di rimborso del finanziamento

La differenza più marcata e anche nota tra prestito personale e Cessione del Quinto risiede nella modalità di rimborso del finanziamento: nel caso dele prestito personale questa viene definita attraverso l’accordo tra le parti, mentre nella Cessione del Quinto la modalità risulta univoca, essendo la rata trattenuta su busta paga o cedolino della pensione.

4) Importo della rata

Altra differenza sostanziale tra prestito personale e Cessione del Quinto è l’importo della rata. Per il prestito personale, come già chiarito, tale importo si definisce in sede di accordo tra le parti, mentre nella C.Q. è “il quinto” a fare la differenza, in quanto la rata non può superare 1/5 dello stipendio o della pensione (considerando il netto mensile).

5) Tutela della Privacy

La Cessione del Quinto garantisce significativi aspetti di tutela sul fronte della riservatezza e della privacy, in quanto secondo il Codice della Privacy il datore di lavoro non diffondere dati sensibili dei propri dipendenti senza che questi abbiano fornito espresso consenso (firmato).

6) Presenza di insoluti, altri prestiti, protesti

La Cessione del Quinto si distingue rispetto al prestito personale anche per essere una forma di finanziamento richiedibile anche in caso di altri prestiti in corso e presenza di insoluti, segnalazioni in banca dati e protesti.

7) Tempi per ottenere il finanziamento

Non sempre richiedere un prestito personale consente di beneficiare di tempistiche più snelle e immediate rispetto alle altre forme di finanziamento. L’argomento è vasto e merita trattazione a parte, è possibile sintetizzare che le tempistiche per l’erogazione del prestito personale variano (in media e in caso in cui non sorgano difficoltà in fase istruttoria), tra gli 8 e i 12 giorni lavorativi, mentre i tempi medi per la Cessione del Quinto sono di poco superiori, ma l’iter è più lineare e chi necessita di liquidità in tempi estremamente rapidi, può richiedere un anticipo sull’importo, ottenendolo in pochi giorni.

Richiesta finanziamento online

E’ importante aggiungere, infine, che oggi richiedere un finanziamento contro Cessione del Quinto di stipendio o pensione è davvero semplice: con piattaforme online come MyQuinto di Spefin Finanziaria S.p.A., è possibile calcolare liberamente e in pochi secondi il proprio preventivo, salvandolo e procedendo all’eventuale richiesta di finanziamento completando il proprio profilo e caricando i documenti online, firmando la richiesta e il successivo contratto con firma digitale, in totale sicurezza.

Preventivo Finanziamento

Calcola on-line

oppure

RICHIEDI SUBITO

preventivo gratuito e senza impegno

  • Importo
  • Tipologia
  • Richiedi
1 La tua richiesta:

2 La tua professione:
Conferma contratto tempo indeterminato:
3 Richiedi il preventivo gratuito:
I tuoi recapiti per comunicarti il preventivo:

* L’invio della richiesta di preventivo e/o informazioni è gratis e senza impegno, ed equivale al conferimento del consenso (1), facoltativo ma necessario per offrirti il servizio. Informativa completa