Numero VerdeNumero VerdeContact Lun - Ven 09:00-18:00 800.195371 Lun - Ven 09:00-18:00 +39-06-9025001

Assenza in orari di visita fiscale Inps: ecco le novità sulla giustificazione

Sono due i quesiti che i dipendenti in assenza da lavoro per malattia si pongono puntualmente quando scatta la reperibilità per la visita fiscale a domicilio: quali sono gli orari della visita fiscale e cosa accade in caso di assenza in tali orari? Al primo aspetto è dedicato un ampio e recente approfondimento sul nostro sito. Su questo secondo aspetto, invece, vi sono delle novità, in quanto l’Inps è intervenuto con una circolare, il messaggio n. 1270 del 29 marzo 2019, avente come destinatari i lavoratori pubblici del Polo unico per le visite fiscali e i lavoratori del settore privato non indennizzati dall’Inps.

Questi ultimi, in caso di assenza durante la visita di controllo domiciliare, disposta sia d’ufficio che su richiesta del datore di lavoro, sono chiamati a presentare o ad inviare all’Istituto la documentazione giustificativa «solo nei casi in cui questa presenti caratteri prettamente sanitari».

L’INPS precisa che anche i lavoratori del settore privato (quindi i dipendenti di aziende e società) non aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia da parte dell’Istituto e i lavoratori pubblici non rientranti nell’ambito di applicazione della normativa sul Polo unico sono tenuti a presentare la suddetta documentazione. In tali casi «l’INPS, non erogando alcuna prestazione previdenziale a tutela della malattia, può esprimere solo un parere medico-legale sulla giustificabilità dell’assenza. Viene quindi rimessa al datore di lavoro la valutazione finale sulla giustificazione dell’assenza, sia per motivi sanitari, su cui l’INPS esprime solo un parere, che per ogni altro genere di ragione».

A partire dalla documentazione trasmessa dal lavoratore, l’Ufficio medico-legale della struttura dell’Istituto territorialmente competente, provvede ad annotare le proprie valutazioni nel modello cartaceo “Visita medica di controllo ambulatoriale”, da consegnare o inviare direttamente al lavoratore. Quest’ultimo, in seguito, è tenuto a consegnare copia di tale modello al proprio datore di lavoro affinché questi adotti le decisioni di sua esclusiva competenza.

Per gli utenti interessati, infine, va segnalato che è stata rilasciata una specifica funzionalità sul Portale web dell’INPS: tale funzionalità consente di fornire online e al datore di lavoro, l’esito delle valutazioni dei medici legali INPS sulla documentazione presentata dal lavoratore in caso di assenza alla visita medica di controllo negli orari di reperibilità.

Preventivo Finanziamento

Calcola on-line

oppure

RICHIEDI SUBITO

preventivo gratuito e senza impegno

  • Importo
  • Tipologia
  • Richiedi
1 La tua richiesta:

2 La tua professione:
Conferma contratto tempo indeterminato:
3 Richiedi il preventivo gratuito:
I tuoi recapiti per comunicarti il preventivo:

* L’invio della richiesta di preventivo e/o informazioni è gratis e senza impegno, ed equivale al conferimento del consenso (1), facoltativo ma necessario per offrirti il servizio. Informativa completa